il Ginecologo è il Medico che si occupa della diagnosi, trattamento e cura delle malattie relative all’Apparato riproduttivo femminile
che comprende i genitali esterni, la vagina, l' utero ed i suoi annessi (tube e ovaie).

Più in generale, la Ginecologia è il campo che si prende cura della salute della donna in tutte le sue fasi, dalla pubertà all' adolescenza,
durante la vita adulta e durante tutto il percorso della gravidanza, finanche al delicato passaggio verso la menopausa.

Come per tutti gli ambiti della salute, la prevenzione è il primo motivo per cui rivolgersi al proprio ginecologo di fiducia.

Da giovani, prevenire significa conoscere il proprio corpo e la sua ciclicità, confrontarsi con le strategie di prevenzione di infezioni a
trasmissione sessuale e conoscere i mezzi di contraccezione;

nella ricerca di una gravidanza, prevenire significa conoscere i mezzi di prevenzione di malattie congenite e di patologie che possano
complicare la gravidanza stessa;

in età adulta, prevenire significa scegliere il miglior mezzo contraccettivo in funzione della proprià età e prevenire patologie a volte del
tutto asintomatiche.

In menopausa, prevenire significa conoscere i cambiamenti che fisiologicamente avvengono e quali strategie esistono per vivere
serenamente e in salute.

In quali situazioni è necessario rivolgersi al Ginecologo?
È opportuno consultare uno specialista ginecologo in presenza di uno dei seguenti sintomi:

• sanguinamento vaginale anomalo
• dolore pelvico
• variazioni nel volume o frequenza del flusso mestruale
• assenza prolungata del ciclo mestruale
• insoliti crampi addominali
• prurito genitale
• incontinenza urinaria
• infezioni vaginali o del tratto urinario
• dolore durante la minzione
• dolore durante i rapporti sessuali
• malattie della mammella
• disturbi ormonali
• ridotta fertilità o infertilità.

Parliamo di.... Contraccezione : Passato e presente

Il periodo fertile, che copre gran parte della vita femminile, rappresenta una fase particolarmente complessa e allo stesso tempo straordinaria, durante la quale è di fondamentale importanza la tutela della salute, non solo generale, ma anche sessuale e riproduttiva. La sessualità rappresenta un aspetto fondamentale della vita di una donna, che deve poterla vivere con assoluta libertà e serenità, ma allo stesso tempo con responsabilità e piena consapevolezza delle conseguenze delle proprie scelte e dei propri comportamenti. 

Contraccezione: voglio essere sicura, cosa devo usare?

se hai già letto : Contraccezione: ma cosa sono i metodi naturali? ora vorrai saperne di piu sui metodi contracettivi per eccellenza, giusto?

Sappiamo che esistono tanti metodi contraccettivi, ma con quali posso davvero sentirmi sicura? e soprattutto, quale è più indicato per me? Andiamo con ordine. 

“prendo la pillola..... è vero che il sole mi farà venire le macchie?”

È ancora molto diffuso il credo che la pillola possa causare eritemi, eczemi o macchie solari in estate.

Falso: non è la contraccezione ormonale a causare episodi di foto sensibilizzazione, quanto piuttosto un’esposizione sconsiderata ai raggi solari.

Contraccezione: ma cosa sono i metodi naturali?

Parliamo di ….. Contraccezione cosa sono i “metodi naturali”? 

I metodi naturali, basandosi sulla semplice osservazione dell’andamento di alcuni parametri fisiologici, non interferiscono dall'esterno in alcun modo con i meccanismi che regolano la fertilità, ma sono poco sicuri, poiché dotati di un’efficacia contraccettiva piuttosto bassa. Alcuni in particolare, sono peraltro impegnativi, perché prevedono la conduzione di un monitoraggio continuo e molto accurato di tali parametri, con il rischio talvolta di confondersi.

Iscriviti alle Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo