L'ostetricia è un ramo delle professioni sanitarie che si occupa dell'assistenza alla donna durante la gravidanza, il parto ed il puerperio. Essa studia le normali modificazioni che avvengono all'interno del corpo femminile durante i nove mesi della gravidanza, durante le fasi del parto e durante il puerperio, l'immediato periodo dopo il parto. Si occupa inoltre di tutte le condizioni patologiche che possono insorgere a carico della madre e del sistema feto-placentare.

L'ostetricia si avvale fondamentalmente di due figure professionali: il medico specializzato in ostetricia e ginecologia e la figura professionale dell'ostetrica, professionista specializzata nell'assistenza alla donna prima, durante e immediatamente dopo il parto che segue la donna a 360 gradi.

Non è una divisione netta: una donna può farsi seguire da un ginecologo/a (l'OMS consiglia una visita a trimestre) e anche da un ostetrico/a. Da un punto di vista deontologico, il medico, in quanto tale, segue la patologia; l'ostetrico invece è l'esperto della fisiologia. Da un punto di vista linguistico, si deve fare una precisazione: quando si parla di ostetrico (al maschile) in italiano si intende il medico ostetrico specializzato in ostetricia e ginecologia, mentre (in parte erroneamente) quando si parla di ostetrica si intende proprio la ex levatrice, che al giorno d'oggi coinvolge anche figure maschili.

Programmazione di una gravidanza

Programmazione di una gravidanza

“progetti” di ampliare la famiglia? avete deciso di “programmare” una gravidanza?

stai programmando una gravidanza?

stai programmando una gravidanza?

“progetti” di ampliare la famiglia? avete deciso di “programmare” una gravidanza?
Inutile dirlo, siamo immersi nell'era social, e inevitabilmente la nostra giornata è cadenzata dal “programmare” tutti gli impegni (lavoro, casa, hobby, amici....). Quindi perchè stupirsi quando si pensa anche alla “programmazione” di una gravidanza?